Biografia

Antonio Monaci 2016

Antonio Monaci nasce a Firenze, il 18 luglio 1972.

Nel 1990 consegue il diploma al Liceo Artistico Statale Firenze 1 con indirizzo architettonico.

Nel 1999 ottiene la laurea magistrale in Architettura presso l’Università di Firenze.

Dal 1999 al 2006 esercita la professione di architetto in Firenze con incarichi diretti e attraverso la partecipazione a numerosi concorsi nazionali ed internazionali.

Camera studio, Firenze 1999 / photography © Antonio Monaci

Dal 2000 assume la proprietà della Lehni AG (www.lehni.ch) in Dübendorf (Zurigo, Svizzera) dove approfondisce le conoscenze nel design.

Per la Lehni, dal 2006 si occupa della produzione di nuovi mobili su disegno proprio e attraverso l’interazione con designer svizzeri.

Dal 2006 ad oggi vive a Zurigo dove svolge l’attività di produttore, designer ed architetto.

Tra le opere pincipali, le realizzazioni e i progetti in corso:

Struktur Tisch, Lehni AG (2018, prototipo)

Architettura sul lago, casa studio, Zug (2013-2017, progetto)

Ricerca 131, padigione abitativo, Zürich (2013-2017, progetto)

Casamondo 1592, Alghero (2016, progetto)

Atlas, mensola per un’opera di Pascal Schweighofer, Zürich (2016)

Wohnsiedlung Herdernstrasse, Zürich (2014, concorso)

Mar Piccolo, progetto di due padiglioni per una scuola di canoa, Taranto (2013, studio di fattibilità)

Quartier model aux Grands Pres a Baugy, Montreux, Progetto Preliminare (Montreux 2012)

Europan 10, urbanità europea, Montreux (2010, concorso – primo premio)

Essenziale, tavolo in tre formati per Lehni (2008, progetto)

Tavolozza per artista n°3, (2008)

Variazioni sul Beistelltisch Lehni 1979 per Lehni (2007, prototipo n°3)

Architetture nel paesaggio, ricerca per la progettazione di architetture libere nel pesaggio (2007, ricerca)

Sofà Lehni, realizzazione di un nuovo bet-sofà per Lehni (2007)

Casa Trude, ristrutturazione di una unità abitativa a Firenze (2007)

Lampada insetto, progettazione di una lampada in alluminio e feltro per Lehni (2007, progetto)

Europan 9, la città sostenibile, Pistoia (2007, concorso – primo premio)

Volume di luce n°1, lampada a risparmio energetico (2006, prototipo)

Tino, tavolo prodotto da Lehni (2005)

Piano di recupero area ex industriale in Pistoia (2005, progetto preliminare)

Europan 8, Livorno quartiere Fiorentina (2005, concorso)

Tavolozza per artista n°1 e n°2, prototipo di un accessorio prodotto dalla Lehni (2004)

Scuola materna ed elementare a Bagno a Ripoli, FI (2003, concorso)

Edificio scolastico nell’area ex Breda a Pistoia (2002, concorso)

Recupero dell’area ex Fiat al Viale Belfiore assieme allo studio Arata Isozaki & Associates, Firenze (2002 concorso)

Europan 6, inter-città, Quarrata (2001, concorso)

Negozio della pioggia per il marchio Allegri (2001, concorso)

Riqualificazione della collina storica di Paterno’, CT (2000, concorso)

Concert Hall a Sarajevo (1999, concorso)

Parco Urbano e Mercato, Montecatini Terme, PT (1999, concorso)

Riqalificazione urbana di un settore della città di Pistoia (1999, concorso)

Europan 5, new hausing landscapes travel and proximity a Mulhouse (1998, concorso)

Museo d’arte contemporanea nell’isola di Lazzaretto Vecchio a Venezia (1996, concorso)